COVID-19 CORONAVIRUS COMUNICAZIONI

In considerazione dello stato di allerta sanitaria nazionale ed in linea col principio di massima precauzione, si invitano tutti gli utenti a voler ancor più prediligere l’utilizzo dei canali telematici (Sito internet, PEC, email) o del servizio di assistenza telefonica di carattere generale da rete fissa e mobile al numero 0583/664053,

Pur rimanendo gli uffici comunali regolarmente aperti, si richiede la massima collaborazione degli utenti, dovranno essere rispettate le norme precauzionali e pertanto, si invita la popolazione a rivolgersi agli uffici comunali SOLO per necessità non rimandabili, o non altrimenti risolvibili, mediante appuntamento telefonico/posta elettronica.

Contatti:   

Telefono 0583/664053

Fax 0583/664343   

sindaco@comune.vagli-sotto.lu.it     

tecnico@comune.vagli-sotto.lu.it

anagrafe@comune.vagli-sotto.lu.it 

 pec: comune.vaglisotto@regione.roscana.it   

Si informa che la Regione Toscana ha emanato Ordinanza n. 9 dell’8 marzo 2020 con la quale si dispone che:

a chiunque faccia ingresso in Toscana, o vi abbia fatto ingresso negli ultimi quattordici giorni, dopo avere soggiornato in zone a rischio epidemiologico, come identificate dall’Organizzazione Mondiale della Sanità, ovvero nelle regioni (Lombardia) e province, di cui all’art.1 del DPCM dell’8 marzo 2020 o a quelle che dovessero essere individuate con successivi provvedimenti di livello nazionale, è fatto obbligo di procedere all’isolamento fiduciario volontario dal giorno dell’ultima esposizione, comunicando tale circostanza, soprattutto in presenza di sintomi, se residente o domiciliati in Toscana, al proprio Medico di Medicina Generale o Pediatra di Libera Scelta, altrimenti al numero unico dell’Azienda USL di riferimento (Azienda USL Toscana Nord Ovest 050/954444), attivo dalle ore 8.00 alle ore 20.00 e dalle 20.00 alle 8.00;
tali informazioni saranno trasmesse ai Servizi di Igiene Pubblica dei Dipartimenti di prevenzione territorialmente competenti, che adotteranno i provvedimenti necessari per la sorveglianza sanitaria e l’isolamento fiduciario.

I provvedimenti del Governo, del Ministero della Salute e della Protezione Civile

http://www.protezionecivile.gov.it/attivita-rischi/rischio-sanitario/emergenze/coronavirus/normativa-emergenza-coronavirus

Le indicazioni e le ordinanze della Regione Toscana

La Regione ha lanciato in questi giorni una campagna di comunicazione sul Coronavirus Covid-19, rivolta a tutti i cittadini toscani, o comunque presenti in Toscana. Cuore della comunicazione, il decalogo sui comportamenti da tenere, le norme igieniche da seguire, cosa fare in caso di febbre, raffreddore o tosse, i numeri da chiamare. Nella stessa sezione sono pubblicate anche le ordinanze, aggiornate in tempo reale.

Indicazioni della Regione Toscana https://www.regione.toscana.it/-/coronavirus

Ordinanze della Regione Toscana https://www.regione.toscana.it/-/ordinanze-della-regione-toscana

Il Sindaco

Dott. Lodovici Giovanni

AVVISO PUBBLICO, INDIZIONE DI RIUNIONE PER L’ATTIVAZIONE DI UN PROGETTO INTEGRATO TERRITORIALE (PIT) DA PRESENTARSI IN ORDINE AL BANDO PUBBLICO EMESSO DALLA REGIONE TOSCANA SUL PSR 2014-2020 (PUBBLICATO SUL B.U.R.T. N.40 PARTE III DEL 03/10/2018)

Link per scaricare Avviso Pubblico: AVVISO PUBBLICO 

Con il Presente avviso il Comune di Vagli Sotto rende noto a tutti i cittadini che l’Amministrazione è interessata a partecipare al bando emesso dal GAL Montagnappennino per l’attivazione dei Progetti Integrati Territoriali, finalizzati all’aggregazione di soggetti pubblici e privati, per affrontare a livello territoriale specifiche criticità inerenti la riqualificazione socio economica dei centri storici e del contesto paesaggistico ad essi collegato.

Il PIT, prevede quindi che i soggetti interessati (pubblici e privati), si associno attraverso l’adesione ad un accordo territoriale e partecipino all’attivazione congiunta delle sottomisure/operazioni previste, realizzando così più interventi coordinati.

Tali partecipanti potranno essere:

Diretti, ovvero coloro che sosterranno l’onere finanziari degli interventi di propria competenza e dovranno aderire ad una sola sottomisura/operazione;

Indiretti, cioè i soggetti coinvolti nella realizzazione degli obiettivi del PIT che usufruisce di una ricaduta dei vantaggi derivanti dalla realizzazione del progetto stesso, pur non richiedendo contributi nell’ambito del PIT (cittadini, istituzioni locali, associazioni, ecc….)

I partecipanti diretti, potranno richiedere contributi in conto capitale sino al 60%, per gli investimenti che saranno inseriti nel progetto.

PER TALI MOTIVAZIONI E’ INDETTA UNA RIUNIONE PUBBLICA, A CUI SONO INVITATI TUTTI I CITTADINI IMPRESE E ASSOCIAZIONI DI CATEGORIA DEL TERRITORIO PER IL GIORNO:

MARTEDI 20 NOVEMBRE 2018 ALLE ORE 17:30 PRESSO LA SALA CONSILIARE DEL COMUNE DI VAGLI SOTTO