Pagamenti Facili verso la Pubblica Amministrazione – Portale PagoPA

Questa immagine ha l'attributo alt vuoto; il nome del file è PagoPa.gif


Il Comune di VAGLI SOTTO ha aderito al sistema nazionale dei pagamenti PagoPa, la piattaforma che consente a cittadini e imprese di effettuare pagamenti verso le pubbliche amministrazioni e i gestori di servizi di pubblica utilità in modalità elettronica.

PagoPA è un’iniziativa che consente a cittadini e imprese di pagare in modalità elettronica la Pubblica Amministrazione, offrendo l’opportunità, all’utente che usufruisce di un servizio, di scegliere il prestatore del servizio di pagamento (banca, istituto di pagamento, Poste.) e il canale tecnologico di pagamento preferito.

PagoPA è un ecosistema di regole, standard e strumenti definiti dall’Agenzia per l’Italia Digitale e accettati dalla Pubblica Amministrazione, dalle Banche, Poste ed altri istituti di pagamento (Prestatori di servizi di pagamento – PSP) aderenti all’iniziativa. 

PagoPA garantisce a privati e aziende:

  • sicurezza e affidabilità nei pagamenti;
  • semplicità e flessibilità nella scelta delle modalità di pagamento;
  • trasparenza nei costi di commissione. 

PagoPA garantisce alle pubbliche amministrazioni:

  • certezza e automazione nella riscossione degli incassi;
  • riduzione dei costi e standardizzazione dei processi interni;
  • semplificazione e digitalizzazione dei servizi. 

PagoPA è stato realizzato da AgID in attuazione dell’art. 5 del Codice dell’Amministrazione Digitale e dal D.L. 179/2012. 

AgID ha predisposto le Linee guida che definiscono regole e modalità di effettuazione dei pagamenti elettronici e ha realizzato inoltre l’infrastruttura tecnologica Nodo dei Pagamenti-SPC, che assicura l’interoperabilità fra gli attori coinvolti nel sistema. 

In prima istanza il Comune di VAGLI SOTTO ha adottato il sistema di pagamento solo su alcuni servizi per poi estenderlo in modo graduale ad altri pagamenti: attualmente è possibile pagare i servizi relativi a:

  • Diritti di Segreteria
  • Diritti Vari
  • Luci Votive
  • Oneri
  • Servizi Cimiteriali

ACCEDI AL PORTALE DEI PAGAMENTI

https://www.cittadinodigitale.it/apspagopa/Payment/PagamentiAnonimi/VAGLISOTTO

Modulistica Unica e Standardizzata Regionale in Materia Edilizia

Per la modulistica in materia edilizia – a seguito dell’emanazione della l.r. n.50/2017 – che ha adeguato la l.r. 65/2014 sul governo del territorio alle modifiche al dpr 380/2001 di cui al d.lgs 222/2016 – con Delibera della Giunta regionale n. 1031 del 25 settembre 2017 – sono stati approvati in via definitiva i seguenti moduli unici regionali(Allegato Soggetti coinvolti, Permesso di Costruire, SCIA edilizia, CILA, CIL, Comunicazione di fine lavori e Attestazione asseverata di agibilità):

Di seguito si riporta il Link della Pagina della Regione Toscana per scaricare i modelli Unici standardizzati.

http://www.regione.toscana.it/-/modulistica-unica-regionale-per-le-attivita-produttive-e-l-attivita-edilizia

Si comunica che i modelli precedenti non verranno più accettati.

AVVISO PUBBLICO, INDIZIONE DI RIUNIONE PER L’ATTIVAZIONE DI UN PROGETTO INTEGRATO TERRITORIALE (PIT) DA PRESENTARSI IN ORDINE AL BANDO PUBBLICO EMESSO DALLA REGIONE TOSCANA SUL PSR 2014-2020 (PUBBLICATO SUL B.U.R.T. N.40 PARTE III DEL 03/10/2018)

Link per scaricare Avviso Pubblico: AVVISO PUBBLICO 

Con il Presente avviso il Comune di Vagli Sotto rende noto a tutti i cittadini che l’Amministrazione è interessata a partecipare al bando emesso dal GAL Montagnappennino per l’attivazione dei Progetti Integrati Territoriali, finalizzati all’aggregazione di soggetti pubblici e privati, per affrontare a livello territoriale specifiche criticità inerenti la riqualificazione socio economica dei centri storici e del contesto paesaggistico ad essi collegato.

Il PIT, prevede quindi che i soggetti interessati (pubblici e privati), si associno attraverso l’adesione ad un accordo territoriale e partecipino all’attivazione congiunta delle sottomisure/operazioni previste, realizzando così più interventi coordinati.

Tali partecipanti potranno essere:

Diretti, ovvero coloro che sosterranno l’onere finanziari degli interventi di propria competenza e dovranno aderire ad una sola sottomisura/operazione;

Indiretti, cioè i soggetti coinvolti nella realizzazione degli obiettivi del PIT che usufruisce di una ricaduta dei vantaggi derivanti dalla realizzazione del progetto stesso, pur non richiedendo contributi nell’ambito del PIT (cittadini, istituzioni locali, associazioni, ecc….)

I partecipanti diretti, potranno richiedere contributi in conto capitale sino al 60%, per gli investimenti che saranno inseriti nel progetto.

PER TALI MOTIVAZIONI E’ INDETTA UNA RIUNIONE PUBBLICA, A CUI SONO INVITATI TUTTI I CITTADINI IMPRESE E ASSOCIAZIONI DI CATEGORIA DEL TERRITORIO PER IL GIORNO:

MARTEDI 20 NOVEMBRE 2018 ALLE ORE 17:30 PRESSO LA SALA CONSILIARE DEL COMUNE DI VAGLI SOTTO

1 2