Variante al Piano attuativo del Bacino Estrattivo di Carcaraia

Sotto-pagina “CR Bacino Estrattivo di Carcaraia”

CR Bacino di Carcaraia

1. Avvio del procedimento  

Con Delibera di Consiglio comunale n.20 del 06/04/2020 è stato dato avvio al procedimento per la formazione della Variante al Piano Attuativo del Bacino Estrattivo delle Alpi Apuane di Carcaraia (ai sensi degli artt. 113 e 114 della L.R. 65/2014 e s.m.i.), contestualmente è stato avviato il procedimento di valutazione ambientale strategica VAS (ai sensi dell’art. 23 della L.R. 10/2010 e s.m.i.)  

Delibera C.C. n.20 del 06/04/2020 [link alla delibera]
PABE-V CR Avvio procedimento Carcaraia [link al documento]
PABE-V CR VAS Documento Preliminare Carcaraia [link al documento]  

Allegati cartografici:
AP-1 CR 10K Natura 2000 [link al documento]
AP-2 CR_2K Natura 2000 [link al documento]  

2. Adozione  

Con Delibera di Consiglio Comunale n. 42 del 26/10/2020 è stata adottata la Variante al Piano Attuativo del Bacino Estrattivo delle Alpi Apuane di Carcaraia (ai sensi degli artt. 113 e 114 della L.R. 65/2014 e s.m.i.), contestualmente è stato adottato il Rapporto Ambientale e la Sintesi non tecnica ai sensi dell’art. 25 comma 1 della L.R. 10/2010 ed il proponente è ATI Vagli, soggetto che predispone la variante.  

Delibera C.C. n. 42 del 26/10/2020 [link alla delibera]
Delibera C.C. n. 47 del 26/10/2020 (Sommario verbale della seduta) [link]  
Relazione del Responsabile del Procedimento [link]
Relazione del Garante dell’informazione e della partecipazione [link]  

Documenti ed elaborati grafici [link al Google Drive]

Documenti ed elaborati grafici firmati digitalmente (P7M) [link al Google Drive]  

Estratto BURT [link – quando sarà disponibile]      

Variante al Piano attuativo del Bacino Estrattivo di Colubraia

Sotto-pagina “CL Bacino Estrattivo di Colubraia”

CL Bacino di Colubraia
 
1. Avvio del procedimento  
Con Delibera di Consiglio Comunale n.19 del 06/04/2020 è stato dato avvio al procedimento per la formazione della Variante al Piano Attuativo del Bacino Estrattivo delle Alpi Apuane di Colubraia (ai sensi degli artt. 113 e 114 della L.R. 65/2014 e s.m.i.), contestualmente è stato avviato il procedimento di valutazione ambientale strategica VAS (ai sensi dell’art. 23 della L.R. 10/2010 e s.m.i.)  

Delibera C.C. n.19 del 06/04/2020 [link alla delibera]
PABE-V CL Avvio procedimento Colubraia [link al documento]
PABE-V CL VAS Documento Preliminare Colubraia [link al documento]  

Allegati cartografici:
AP-1 CL 10K Natura 2000 [link al documento]
AP-2 CL 2K Natura 2000 [link al documento]  

2. Adozione  

Con Delibera di Consiglio Comunale n. 43 del 26/10/2020 è stata adottata la Variante al Piano Attuativo del Bacino Estrattivo delle Alpi Apuane di Colubraia (ai sensi degli artt. 113 e 114 della L.R. 65/2014 e s.m.i.), contestualmente è stato adottato il Rapporto Ambientale e la Sintesi non tecnica ai sensi dell’art. 25 comma 1 della L.R. 10/2010 ed il proponente è ATI Vagli, soggetto che predispone la variante.  

Delibera C.C. n. 43 del 26/10/2020 [link alla delibera]
Delibera C.C. n. 47 del 26/10/2020 (Sommario verbale della seduta) [link]

Relazione del Responsabile del Procedimento [link]
Relazione del Garante dell’informazione e della partecipazione [link]  

Documenti ed elaborati grafici [link al Google Drive] https://drive.google.com/drive/folders/1h_tdKfhSwmjPo1Af-iPc2ud5Qsx8j8GI?usp=sharing  
Documenti ed elaborati grafici firmati digitalmente (P7M) [link al Google Drive]  https://drive.google.com/drive/folders/1G1EHFynkk7zoOH9Dy-pO6n6ZuC5-qndJ?usp=sharing

Estratto BURT [link – quando sarà disponibile]  

DPCM 3 NOVEMBRE 2020

Le norme entreranno in vigore dal 6 novembre 2020 fino al 3 dicembre 2020

Entreranno in vigore venerdì 6 novembre le nuove norme per il contrasto al diffondersi del Covid-19, così come stabilito nel DPCM del 3 novembre 2020 (testo) 
Viene previsto un regime differenziato tra Regioni, ad ognuna delle quali è stata assegnata una delle tre fasce differenziate per il pericolo del contagio, in base a 21 parametri elencati nel provvedimento.

La Toscana è stata classificata in fascia GIALLA, con moderata criticità per la trasmissibilità del virus.
Le principali disposizioni che valgono su tutto il territorio nazionale.

Principali contenuti:
Vietato circolare dalle ore 22 alle ore 5: è tuttavia raccomandato limitare gli spostamenti anche durante il giorno.

Commercio
Chiusura nelle giornate festive e prefestive di medie e grandi strutture di vendita, ad eccezione delle farmacie, dei punti vendita di generi alimentari, delle tabaccherie e delle edicole.

Cultura
Sono chiusi i musei, le mostre, le biblioteche.

Scuola
didattica a distanza al 100% per le scuole superiori: per le scuole elementari e medie e per i servizi all’infanzia attività in presenza ma con uso obbligatorio delle mascherine (salvo che per i bimbi al di sotto dei 6 anni).
Attività didattica dell’Università è a distanza salvo per le matricole e le attività di laboratorio.

Concorsi
Viene decretata la sospensione dello svolgimento dei concorsi, tranne quelli che si svolgono per via telematica e su base curriculare.

Trasporto pubblico
consentito il riempimento fino al 50% fatta eccezione per il trasporto scolastico.

Chiuse le sale slot e le sale bingo. Vengono chiusi i “corner scommesse e giochi” nei bar e nelle tabaccherie. Restano aperti  parrucchieri e centri estetici.

Attività: i bar e i ristoranti sono aperti fino alle 18. L’asporto è consentito fino alle 22. Nessuna restrizione per la consegna a domicilio.

Restano chiuse, le piscine e le palestre. Sono aperti i centri sportivi.

Torna l’autocertificazione per gli spostamenti. Il modulo è quello emesso dal Ministero dell’Interno a ottobre (al momento non c’è un modello nuovo) e dovrà essere consegnato al momento di un eventuale controllo.
L’autocertificazione servirà nella zona gialla, arancione e rossa per spostarsi dopo il coprifuoco che scatterà in tutta Italia dalle ore 22 fino alle ore 5.00 a partire dal 6 novembre. Il modulo servirà inoltre per entrare e uscire nelle regioni in zona rossa per “comprovate esigenze lavorative”, per “motivi di salute” e per “altri motivi ammessi dalle vigenti normative

Link per scaricare il DPCM

Link per scaricare il modello di autocertificazione

1 2 3 4 5 60